Will Long – Long Trax

Will Long – 'Long Trax' (2016)

Se il ‘cambiamento’ è un termine privo di significato in termini musicali, e la ‘rivoluzione in note’ è legata a fenomeni sociali e non a vere e proprie trasformazioni, la scelta di un forbito e prolisso musicista statunitense attivo da oltre un decennio appare davvero in controtendenza. Dall’ambient eterea alla deep house, dal monicker Celer al proprio nome di battesimo, Will Long. Tutto in un colpo. “Long Trax” (2016), una release Comatonse Recordings, raccoglie i suoi primi esperimenti dancefloor, realizzati con una semplice configurazione di percussioni ritmiche, accordi di sintetizzatori polifonici e voci campionate. Una manciata di ‘lunghe’ tracce nude e crude, contenenti pertinenti sovraincisioni a cura del sodale DJ Sprinkles, per tornare indietro a giorni davvero felici.