Various – Mare Romantico

Various – 'Mare Romantico' (2017)

Il mare, l’uomo e l’arte: un rapporto triadico costante e talvolta conflittuale nel corso dei secoli. Mare sinonimo di vita, eterno orizzonte e via di comunicazione. Mare in burrasca, di bestie feroci e palcoscenico di grandi battaglie. Mare fonte di ispirazione per generazioni di pittori, tale da scatenare in loro una serie di sentimenti contrapposti. Gli stessi esprimibili anche in note. Nel caso di “Mare Romantico” (2017), l’ennesima ristampa di qualità Sonor Music Editions, la tavolozza di Amedeo Tommasi, Leandro Piccioni e Umberto Santucci è colma di colori chiari, ideali per rimandare l’ascoltatore a placide acque, a partire dall’artwork mutuato da un dipinto di Stefania Casagrande.

Il disco fu pubblicato dalla Pretty (1974), etichetta controllata dalle Edizioni Musicali Volga, in un numero limitato di copie destinate agli addetti ai lavori, con titoli ad hoc e temi da profondità abissali. Amedeo Tommasi e Umberto Santucci firmarono sette brani a testa, ricorrendo anche ad alcuni pseudonimi, rispettivamente Atmo e Jarrel il primo e Montedoro il secondo. Soltanto tre, invece, quelli accreditati a Leandro Piccioni, oggi pianista di Ennio Morricone. Durante la composizione, i tre compositori si dilettarono con vari strumenti a coda, prediligendo sonorità morbide. Straordinaria la delicatezza di Riflessi Acquatici, classica nello stile Blue Valzer, sospesa Trasparenza Verde.

Quest’ultima fa parte del lotto di tracce votate alla sperimentazione, realizzate con un parsimonioso ricorso a sintetizzatori, di cui fanno parte l’ipnotica Pesci Sul Fondo, la curiosa Attrazione Lunare, l’opprimente Pressione Subacquea e la disturbante Correnti Magnetiche. Brani perfetti da sovrapporre alle immagini di documentari sottomarini. Il carattere ‘romantico’ della libreria musicale è, invece, inscritto in una breve ninnananna quale Bolle D’Acqua, dalla distensiva seconda versione di Crociera Sul Mare e, soprattutto, dalla delicata Panorama Sul Mare. Non manca neppure un frangente nostalgico quale Giochi D’Amore. Eleganza riflessa tra onde cristalline.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.