Umwelt – Cultures Of Resistance

Umwelt – 'Cultures Of Resistance' (2014)

Tutto può succedere. La Francia elettronica di vent’anni fa si è collocata al centro dell’import ed export musicale: da una parte, i primi vagiti del french touch, un fenomeno che ha ibridato generi differenti e imposto un’improvvisa riscoperta della disco; dall’altra, le campane a morte della scena rave, una realtà di derivazione britannica che ha marchiato a fuoco coscienze e incubato utopici sogni meccanici.

A quattro ore di viaggio da Parigi, crocevia di nuove culture sonore, i capannoni e gli altri spazi abbandonati di Lione hanno continuato a lungo di essere teatro di feste clandestine, offrendo a chi le frequentava spunti per il futuro. L’aria malsana, inalata dai polmoni di Umwelt, è stata, poi, cristallizzata nei solchi di numerose sue prime opere.

Dalle esperienze su Shelter e Fundata, oggi inattive, il produttore francese ha fatto propri i linguaggi techno ed electro in continua evoluzione, con numerose release, soprattutto, nel primo decennio degli anni Zero. Dopodiché, fondare anche New Flesh, etichetta fucina di talenti come Alek Stark e DeFeKT, è stato più che naturale.

In libera uscita da quest’ultima, Umwelt ha lasciato che la sua vena creativa si riversasse altrove, ad esempio, tra le pieghe della Shipwrec, un’etichetta ora sotto i riflettori per i recenti contributi di The Exaltics e Plant43. Contrazioni, gemiti, acidi e basi sono il punto di partenza di “Cultures Of Resistance” (2014), un lavoro che appare maturo sin dai primi brani Illusion Somatogravic e Subterranean Bases.

Dalla malinconia strisciante del lato A ai continui rimandi drexciyani di A Tale Of Disruptive Science, il frenetico lato B appare colmo di propulsioni liquide. Se Realm Of Chaos divaga in territori ambient, preconizzando il definitivo spingersi verso l’abisso emozionale, Terraformation si snoda una sinfonia di gorgoglii spigolosi. Sovrastata soltanto da insistenti percussioni e melodie puntiformi. Un singolo killer.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...