Space Dimension Controller – Exostack

Space Dimension Controller – 'Exostack' (2017)

Il ritorno di Space Dimension Controller su R&S Records coincide con una certa maturità sonora raggiunta da Jack Hamill, incline a riadattare alcune soluzioni sonore del passato. “Welcome To Mikrosector-50” (2013) si era, infatti, configurato quale l’album della maturità, o il modo migliore, se non il più esaustivo, per concludere la storia in musica già narrata attraverso quattro differenti 12”, di cui due affidati anche alla Kinnego Records e alla Royal Oak. Un singolo come “Exostack” (2017) s’iscrive, invece, alla seconda parte della breve carriera del produttore di Belfast, con alcuni innegabili picchi. La vibrante title-track sintetizza al meglio vecchie pulsioni e nuove evasioni cosmiche. Gli arpeggi futuristici lasciano, poi, spazio al più marcato remix dello svedese Kornél Kovács. Più riflessiva Biopan, ma connotata da una singolare melodia.