Simon Scott – Insomni

Simon Scott – 'Insomni' (2015)

L’album “Insomni” (2015), pubblicato da Ash International, è costruito su field recording, chitarre e altri strumenti, i cui suoni sono filtrati attraverso software e una sensibilità shoegaze nelle ‘corde’ di Simon Scott, batterista degli Slowdive. Il suo flusso sonoro ha una durata di oltre quaranta minuti, con movimenti collegati tra loro. Una sorta di narrazione. La trama è quella di una notte insonne e la musica sembra procedere su tale falsariga, poiché all’inizio tutto è rumoroso mentre, alla fine, quando si suppone che splenda la luce, l’artista imbraccia la sua chitarra acustica e offre all’ascoltatore un segmento privo di ritocchi digitali. Dai più piccoli dettagli nasce così qualcosa di affascinante, non solo sul fronte della qualità, in linea con un prodotto di nicchia.

Acquista “Insomni”