Shifted – Under A Single Banner

Shifted – 'Under A Single Banner' (2013)

“Un lavoro dal sound più caldo e sporco. Se il precedente era più hi-fi, questo si spinge nella direzione opposta”. Una dichiarazione d’intenti, in sintonia con la rinnovata fusione tra le comunità industrial e techno. Immediato il collegamento alla temperie culturale di decadi fa. “Under A Single Banner” (2012) è il secondo album di Shifted. Un titolo affatto casuale. Dodici mesi dopo “Crossed Paths” (2012), una release per la Mote Evolver di Luke Slater, il britannico ritorna con nove brani, consegnati a Bed Of Nails, l’etichetta di Dominick Fernow, meglio noto come Prurient, Rainforest Spiritual Enslavement e Vatican Shadow. La scarsa cura dei dettagli favorisce l’emersione sonora di una maggiore istintività e di una forte andatura. L’artista abbraccia una serie di influenze estreme, ampliando la sua tavolozza, ma senza snaturarsi. Da una parte, le tentazioni dancefloor e le ritmiche d’assalto. Dall’altra, i loop statici e le nebulose sintetiche.

Acquista “Under A Single Banner”