Scual – Transient

Scual – 'Transient' (2014)

Dopo le apparizioni all’interno delle compilation ‘numeriche’, anche Scual finalizza il suo album di debutto, “Transient” (2014). Un tentativo di rappresentare un ponte tra l’intelligenza artificiale e quella umana. Il transitorio è la proprietà di ciascun elemento di un sistema a carattere temporaneo. E ciò è dimostrabile anche in musica. L’ottava release del brillante catalogo Stochastic Resonance annovera tre tracce originali e tre remix di Transient Hopes, rispettivamente a cura di Mariano, Yoshitaka Hikawa e Nasti, decostruita, se non persino stravolta, in scia allo stile e alla sensibilità di ognuno. Composizioni con una propria autonomia e un proprio spazio all’interno dell’opera del creativo dell’etichetta. Ritmi spezzati, suoni abrasivi, onde granulari e atmosfere IDM.