Scanner – The Great Crater

Scanner‎ – 'The Great Crater' (2017)

L’ispirazione è la scoperta di una strana formazione circolare del diametro di due chilometri da parte di un gruppo di scienziati che sorvolano le terre antartiche. L’album dell’esperto Scanner pubblicato dall’etichetta Glacial Movements conduce l’ascoltatore nel profondo di questa depressione e attraverso i laghi che si trovano al di sotto della sua superficie. Dieci tracce tra abissi dub e anfratti di silenzio, squarci di strapiombi, colori chiari e scuri: ambienti in cui non sono ammessi gli esseri umani. L’autentica sorpresa giace nella continua trasformazione delle pulsazioni in morbide sequenze di arpeggi. La tensione infinita e l’esplorazione attraverso acque gelide. “The Great Crater” (2017) è qualcosa di profondamente insolito nel quadro di release fin troppo simili.

Acquista “The Great Crater”