Sarah Davachi – All My Circles Run

Sarah Davachi – 'All My Circles Run' (2017)

All My Circles Run” (2017) è il quarto eclettico album di Sarah Davachi, il secondo per l’etichetta Students Of Decay. Un lavoro abbastanza singolare dell’artista canadese che, affiancata da un team di valide collaboratrici, sceglie di andare controcorrente, affrancandosi dai luoghi comuni elettronici, senza mai pregiudicare la consueta cura dei dettagli. I cinque brani escludono in partenza l’utilizzo dei sintetizzatori, al centro delle composizioni del precedente “Vergers” (2016). Ognuno è, infatti, caratterizzato da un preciso strumento. Un modus operandi che non pregiudica la resa sonora. Accattivante, magnetica e omogenea. I toni vivaci di For Strings si propagano in tutte le direzioni, originando un cadenzato movimento, mentre For Voice offre uno spaccato celeste e For Organ nuove forme di ipnosi. La malinconica For Piano, dai rimandi orientali, strizza l’occhio all’opera dei primi compositori minimalisti. Tra coscienza e incoscienza.