Robert Hood – Omega

Robert Hood – 'Omega' (2010)

Complesso e forbito concept album o colonna sonora alternativa del film di fantascienza “The Omega Man” (1971) di Boris Sagal, meglio noto come “1975: Occhi Bianchi Sul Pianeta Terra”, il cui soggetto è tratto dal romanzo “Io Sono Leggenda” (1954) di Richard Matheson. “Omega” (2010) è, soprattutto, puro e accattivante minimalismo technoide griffato Robert Hood. Dalle inquietanti voci stratificate di Alpha e dall’elettronica ambient e glitch di The Plague (Cleansing Maneuvers), la tracklist dell’album pubblicato dall’etichetta M-Plant è caratterizzata sia da sonorità di pregio che pervasa da un mood finanche malinconico, in linea con le visioni cartacee di un vero e proprio futuro distopico funestato da guerre biologiche e popolato da sopravvissuti devastati nel corpo.

Acquista “Omega”