Ricardo Donoso – A Song For Echo

Ricardo Donoso – 'A Song For Echo' (2014)

Il tintinnio del vento per un incipit d’autore. Forte della suggestione del mito associata a elementi naturali, Ricardo Donoso firma la colonna sonora del film “A Song For Echo” (2014) dell’artista visuale Julie Nymann, di origini danesi, ma residente a New York. È una forma diversa per raccontare, o rendere più attuale, la triste storia di Eco, innamorata di Narciso, costretta a ripetere ciò che è pronunciato da altri esseri. Il rifiuto alla sua infinita condanna la tramuterà in pietra e, poco alla volta, spingerà la protagonista a ricercare sé stessa tra acqua e terra, prima dell’incombere del tramonto.

Dalle “Metamorfosi” (8 d.C.) del poeta Ovidio alle sperimentazioni di Ricardo Donoso, il divario secolare è piegato alla bellezza del suono, tra geometrie dark e profondità drone. Immaginare di suonare tra i luoghi dove si svolge la vicenda è stato lo stratagemma adottato dal compositore brasiliano per rappresentare in note abissi di tristezza e vortici di attesa. “A Song For Echo” (2014), prima release dell’etichetta Kathexis, si divide in due lunghe composizioni ambient: Dawn sul lato A e Dusk sul lato B. La prima una session a base di carillon, percussioni ed effetti.

La seconda un’evoluzione di tonalità più inquietanti. Noto per i suoi trascorsi come parte del duo elettronico Perispirit e della band metal Ehnahre, Ricardo Donoso dimostra così la sua versatilità. Specchio delle illusioni che l’uomo nasconde a sé stesso, l’opera pone il fruitore nella posizione di duale osservatore silente, per una sognate esperienza extra-corporea. Tra attrazione, repulsione, intimità e distanza. Sonora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...