Plastikman – Artifakts (BC)

Plastikman – 'Artifakts (BC)' (1998)

Artifakts (BC)” (1998) è il quarto album del canadese Richie Hawtin, una raccolta di materiali non pubblicati all’interno dei precedenti “Sheet One” (1993) e “Musik” (1994) pubblicata da NovaMute. Rispetto agli altri due progetti, questo è il più essenziale in senso stretto. L’apertura è affidata a tre tracce lisergiche a lenta combustione quali Korridor, Psyk e Pakard, che presentano la medesima ottima struttura compositiva con gradevoli espansioni sonore. Basato su ritmi ossessivi, la seguente Hypokondriak rompe l’immobilità. Rekall rallenta il ritmo con le sue tese linee di basso. Mentre Skizofrenik ripropone quanto già eseguito, mentre Are Friends Elektrik? e Lodgikal Nonsense sintetizzano al meglio la vena ambientale. Quando Plastikman era al suo apogeo.

Acquista “Artifakts (BC)”