Piero Umiliani – Aragosta A Colazione

Piero Umiliani – 'Aragosta A Colazione (The Original Complete Motion Picture Soundtrack)' (2010)

Quattro film in quattro anni. Il sodalizio artistico tra Giorgio Capitani ed Enrico Montesano è stato tra quelli più collaudati, se non vincenti, nel variegato quadro della commedia all’italiana che, presto, avrebbe smarrito sia la leggerezza dei racconti che il carattere di farsa, con buona dose di scoppiettanti inserti slapstick e sequenze fondate su dialoghi ben congegnati, a favore di una deriva volgare tout court e di un impoverimento dei suoi contenuti. L’attore romano ha ripetutamente interpretato il ruolo del buffo, spiantato e tragicomico protagonista di “Pane, Burro E Marmellata” (1977), del terzo episodio di “Io Tigro, Tu Tigri, Egli Tigra” (1978) e dei coevi “Aragosta A Colazione” (1979) e “Odio Le Bionde” (1980), questi ultimi accomunati dalla presenza dei medesimi sceneggiatori, Franco Marotta e Laura Toscano, reduci, invece, dal cult del cinema di guerra, “Quel Maledetto Treno Blindato” (1978) di Enzo G. Castellari.

“Aragosta A Colazione” è una pochade di vecchio stampo che rinnova le gag del cinema muto e della commedia degli equivoci. Enrico (Enrico Montesano) è un rappresentante di articoli sanitari, oppresso da difficoltà economiche e familiari – la moglie Matilde (Silvia Dionisio) lo reputa un fallito – e sull’orlo del licenziamento. Enrico è incapace persino di suicidarsi, la bombola del gas è scarica e, una volta lanciatosi nel vuoto, atterra su un camion che trasporta materassi. Per scongiurare il licenziamento, Enrico chiede aiuto all’ex calciatore Mario (Claude Brasseur), mantenuto dalla ricca moglie Carla (Claudine Auger) ma, attratto dalla giovane hostess Monique (Janet Agren). Mario lo coinvolge nel piano per ingannare Carla, spacciandolo per il marito di Monique. Scoperta la verità, Enrico perde sia il lavoro che la moglie, diventando l’amante di Carla. Dopo un periodo d’insolita convivenza, entrambi ritornano dai rispettivi consorti.

La colonna sonora del film è una delle meno celebri realizzate da Piero Umiliani ma, paradossalmente, tra quelle più ricche ed eleganti, nonostante la breve durata. Mentre la disco music era al suo apice, e dopo aver a lungo sperimentato in ambito library, il compositore sceglieva di adottare gli stilemi a lui più cari, ignorando qualsiasi tendenza del momento, quelli del jazz orchestrale. Easy listening, ironico, finanche popolare. Gli undici brani del cd “Aragosta A Colazione (The Original Complete Motion Picture Soundtrack)” (2010), edito dalla Kronos Records, ne testimoniano, inoltre, anche il suo essere sofisticato e mai banale. Ad esempio, persino se slegata dalle immagini, una traccia quale Gente Bene può assurgere a classico senza tempo. Mentre Gran Baruffa, Cocktail Party e Come Nelle Vecchie Comiche tramandano ai posteri un trittico di briosi commenti swing, il mood romantico di O Dolci Baci seduce all’istante l’ascoltatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.