Piero Piccioni – Un Tentativo Sentimentale

Piero Piccioni – 'Un Tentativo Sentimentale (Dalla Colonna Sonora Originale Del Film)' (2021)

Entrambi sposati e in crisi coniugale. Carla (Françoise Prévost) e Dino (Jean-Marc Bory) s’incontrano nella sala d’aspetto dell’aeroporto di Fiumicino. Trascorrono la notte insieme nella casa di lui al mare, nei pressi del Circeo. I due stabiliscono un patto: senza entrare nei dettagli delle proprie vite, se uno dei due non si presenterà al successivo appuntamento, tutto sarà finito. Dopo qualche tempo, Carla decide di lasciare suo marito, Giulio (Gabriele Ferzetti), partito lo stesso per New York per impegni lavorativi, ma Dino non si fa più vivo, perché non ha il coraggio di affrontare una situazione ancora incerta. I due non tardano, però, a rivedersi quasi per caso e la loro relazione clandestina riprende. Al culmine dell’ultimo appuntamento, sopraggiunge la moglie di Dino, Luciana (Letícia Román), che si dichiara disposta a cedere il marito all’amante. Dino non ha il coraggio di scegliere e, a fronte del silenzio, a Carla non resta che abbandonarlo.

Descrizione

Alienazione ed erotismo in bianco e nero. La famiglia è stata a lungo per i cineasti l’indicatore più attendibile delle trasformazioni della società nel passaggio dall’economia di guerra alla crescita impetuosa del boom economico. Nel solco de “La Notte” (1961) di Michelangelo Antonioni, anche “Un Tentativo Sentimentale” (1963) si pone quale dramma ‘borghese’, pregno di silenzi e ricordi. I ruoli principali sono stati affidati a interpreti allora non troppo conosciuti per rappresentare al meglio l’inadeguatezza e la volatilità delle relazioni ‘moderne’, la cui fedeltà è messa a dura prova da improvvisi eventi. Il lungometraggio è stato girato a quattro mani da Massimo Franciosa e Pasquale Festa Campanile tra i quartieri romani di Vigna Clara e dei Parioli, l’aeroporto di Fiumicino, la spiaggia di Sabaudia, oltre che presso gli studi Titanus per gli interni, mentre in Italia si scontravano divorzisti laici e antidivorzisti cattolici.

Musica

La breve ma intensa partitura jazz scritta da Piero Piccioni, è introdotta dall’armonioso motivo per archi Dea Di Un Sogno, impreziosito dallo squillante suono della tromba di Nunzio Rotondo. Mentre il pianoforte del compositore si staglia con morbidezza nel corso di Interludio, il contrabbasso di Berto Pisano scandisce il tempo di Blue Jeans Blues. I due brani sono intervallati dal ballabile per organo elettrico Mamboso. Le atmosfere rarefatte della pellicola sono, inoltre, abilmente commentate dai successivi Dea For Combo, Vano Interludio e Blue Lou Blues. Pura eleganza in note. Cruciali i contributi di Ivan Vandor al sassofono tenore e di Marcello Boschi al sassofono alto. Il vibrafono di Franco Chiari risuona nitido durante Marilou. La tracklist della ristampa in vinile WHP di “Un Tentativo Sentimentale (Dalla Colonna Sonora Originale Del Film)” (2021) è conclusa da una ripresa ‘sensuale’ dell’opener, Dea Di Un Sogno (Finale).

Acquista la colonna sonora di “Un Tentativo Sentimentale”