Oneohtrix Point Never – Replica

Oneohtrix Point Never – 'Replica' (2011)

Akai, Korg, Roland. Batterie, sintetizzatori e tastiere vintage. Strumenti necessari per elaborare un universo costituito da melodie introspettive e fondato su solide trame. Oneohtrix Point Never ha così spogliato il suo metodo di lavoro per riequilibrare la sua creatività, introducendo in “Replica” (2011) elementi percussivi, voci distorte e note di pianoforte. Dieci brevi tracce di facile presa sull’ascoltatore. Toni futuristici e romantici testimoniano sia la qualità dell’album griffato Software Records che la coerenza musicale. Il progetto di Daniel Lopatin rivela non trascurabili sfaccettature in note sia del sogno che della malinconia. Patchwork di stati d’animo contrastanti che configurano quella massa di suoni dispersi nell’ambiente e confinati negli uomini contemporanei.

Acquista “Replica”