Øe – Unseed

Øe – 'Unseed' (2015)

Glitch cristallizzato. Accordi eterei. Cuore di bordone. Modelli melodici. E una manciata di suoni affidati all’etichetta Arboretum, decostruiti in impulsi o dilatati per aprire le porte della percezione. Sottofondo ideale per installazioni di qualsiasi genere. Su misura per evocare in note quel preciso momento della fioritura dei ciliegi in Giappone. Qualcosa che va oltre il pensiero comune. Contemplare la bellezza dei fiori è un rito mistico, è l’istante in cui l’elemento spirituale si manifesta in tutta la sua grazia. Senza particolari sforzi di immaginazione, i suoni di “Unseed” (2015) di Øe, ovvero Fabio Perletta, conducono ognuno di noi altrove, dove la natura è esaltata al massimo e l’ascolto in una sessione di meditazione. Atmosfere così intime lavano le impurità dell’essere.

Acquista “Unseed”