Øe – Transfer

Øe ‎ – 'Transfer' (2012)

Cinquanta minuti avanguardistici. Ricerca sonora in quattro lunghe tracce. Etereo minimalismo e un’attitudine glitch. Un crescendo di emozioni alla deriva. “Transfer” (2012), pubblicato dalla Murmur Records, è concettualmente fondato sul paradosso che l’umanità presto sostituirà i suoi bisogni sensoriali con sequenze di dati e interazioni continue con le macchine. Øe, l’alter ego di Fabio Perletta, delinea così tale crescente empatia, o comunicazione collettiva, codificata all’interno di uno scenario percettivo costituito da suoni cerebrali. Inaspettata fusione di strutture ambient, drone e field recording. L’eleganza della semplicità o il prosciugamento delle introspezioni organiche. Nuovo paesaggio senza nome. Frammenti di pace. Ultimo viaggio catartico.

Acquista “Transfer”