Nico Fidenco – Blue Jeans

Nico Fidenco – 'Blue Jeans (Original Motion Picture Soundtrack)' (2019)

Daniela (Gloria Guida) è una prostituta di diciassette anni, il cui alias è Blue Jeans, a causa della gonna che ne esalta le forme. Arrestata per atti osceni in luogo pubblico, la minorenne dichiara di essere orfana di madre e di non conoscere il padre. Le ricerche delle autorità lo individuano nel restauratore Carlo (Paolo Carlini), che dovrà occuparsi di Daniela finché non si concluderanno le pratiche del reato commesso. La polizia gli affida così la ragazza e il suo ingresso nella vita di Carlo, che alloggia in un castello, comporta alcune conseguenze: da una parte, s’instaura un rapporto di comprensione tra loro; dall’altra, la condotta provocatoria di Daniela crea attriti con la compagna del conservatore, Marisa (Annie Karol Edel). Il fragile equilibrio è minato dall’arrivo dello studente Sergio (Gianluigi Chirizzi), che si finge muto, salvando Daniela dal morso di un serpente. Ignaro di essere in trappola, Carlo gli offre vitto e alloggio per sdebitarsi.

“Blue Jeans” (1975) è il quarto film interpretato da una delle attrici più famose del prolifico filone della commedia sexy all’italiana, nonché di altri titoli a più alto tasso erotico, espressione di candore e malizia già nel corso dei piccoli cult “La Ragazzina” (1974) e “La Minorenne” (1974). Anche il dramma pruriginoso di Mario Imperoli ne sfrutta a pieno la bellezza, in scia al capo evergreen per l’armadio di ogni donna, e il suo essere particolarmente disinibita. Daniela è, però, diversa dai precedenti personaggi di Monica e Valeria. Succube di Sergio, il suo protettore, è in principio intenzionata a provocare la morte di Carlo, per ereditarne le ricchezze, ma gli affetti la tradiscono: sabota il piano del giovane, salvo essere poi ‘salvata’ dallo stesso mentre il padre prova ad abusare di lei, vendicandolo a sua volta. Senza più alcune legame familiare, e pentita dei suoi gesti, Blue Jeans ritorna sul marciapiede. Un finale davvero a sorpresa.

Lo score di “Blue Jeans (Original Motion Picture Soundtrack)” (2019), ristampato dalla Digitmovies, è fondato sulla ritmata Blue Jeans (Titoli Vocal – Seq. 1) e sulla psichedelica A Final Step, canzoni interpretate dai Cyan, inglesi di stanza a Roma e backing band di Patty Pravo, su arrangiamento di Nico Fidenco. Oltre i due brani, già pubblicati su un 7” (1975) della RCA, i restanti sedici sono a cura del compositore che, per l’occasione, sceglie di adottare toni spensierati, come in Blue Jeans (Seq. 2) o Blue Jeans (Seq. 9), in cui si evince un differente ricorso alle tastiere; pastorali, se non country, sottolineati dalla chitarra classica, è il caso di Blue Jeans (Seq. 3), Blue Jeans (Seq. 11) e della più corposa e struggente Blue Jeans (Seq. 10); ironici, ad esempio, in Blue Jeans (Seq. 6), una sorta di tango, e Blue Jeans (Seq. 13), dai rimandi altrettanto latini; riflessivi, per elevare il livello di suspense, nel corso di Blue Jeans (Seq. 8). Un progetto completo.