Milord – Delta Waves Dimension

Milord – 'Delta Waves Dimension' (2018)

La quarta dimensione di Enrico Fierro. Astratta nell’ambito di una topologia musicale. “Delta Waves Dimension” (2018) è il primo album di Milord, pubblicato da Periodica Records, un breve ma intenso concept avvolto in un alone di mistero, o un viaggio alternativo all’interno di quegli universi di ordine superiore. Una grafica psichedelica ne costituisce il curioso punto di partenza. La musica impressa tra i solchi del vinile si pone come apocrifa colonna sonora per l’esplorazione di un indecifrabile spazio alternativo, solcato da fredde correnti elettroniche, alternative alle energie profuse nel quadro del caldo funk mediterraneo associato al sound della natia Napoli, specie se elaborato in buona compagnia in quel del West Hill Studio. L’introduttiva Mnemonic Induction non offre coordinate precise all’ascoltatore, solo il dolce fruscio di un vento cosmico.

Il rumore da acuto diviene lentamente placido. Oninorauta è già in rampa di lancio. Il basso ipnotico la costante tra nubi gassose. L’esplorazione downtempo è affiancata dagli non codificabili segnali di Sub-Acquatic Level diffusi da una località imprecisata nel vuoto galattico. Le trame dei sintetizzatori s’infittiscono, poi, in Virus Of Time, creando una sorta di barriera sonora. La marzialità del suo incedere è stemperata dalle eteree sonorità dall’elusiva The Glass Maze. A una prima parte quasi sognante è contrapposta una seconda, a tratti, imprevedibile che favorisce l’impatto della ritmata Third Layer, l’autentica scheggia impazzita di un ragionato progetto solista, e il suo naturale bilanciamento Static Rain, con reiterato sample vocale. La finale False Awake non costituisce affatto un brusco ritorno tra i terrestri, ma un atterraggio morbido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.