Mikron – Severance

Mikron – 'Severance' (2019)

Zero parole, tanti fatti. I fratelli Ciaran Corcoran e Michael Corcoran, in arte Mikron, si sono affacciati sulle scene con un profilo basso, parallelo a una certa parsimonia in termini di pubblicazioni, dilatate nel tempo e, di fatto, affidate in maggioranza alla Central Processing Unit di Sheffield, località ‘leggendaria’ per gli appassionati di IDM. Uno stile caro anche al duo irlandese, alfiere dell’electro contemporanea, declinata tra le pieghe di “Warning Score” (2016). “Severance” (2019) è il loro secondo nostalgico e introspettivo album, dal curato sound design e dai continui rimandi ambient, a partire dall’introduttiva Embers. Brani evasivi come Oceania e Nyniv continuano sulla medesima falsariga, mentre la cerebrale Aldergrove appare in linea con le gloriose produzioni dei Boards Of Canada. Se Ghost Nod e Cast On A Clock Face strizzano l’occhio al dancefloor, la sontuosa Marble Cross evoca le migliori sonorità anni Novanta.