Melchior Sultana – Deeper Than It Sounds

Melchior Sultana – 'Deeper Than It Sounds' (2019)

Basso, chitarra e pianoforte. Una vita dedicata alla musica. Cresciuto a Malta, in un’atmosfera ricca di arte, cultura e tradizioni, il polistrumentista Melchior Sultana è coinvolto in vari progetti ad ampio raggio. Il suo percorso in ambito house è iniziato una quindicina di anni fa, contraddistinto da un approccio sempre ‘aperto’ a varie influenze, preservando, però, una dimensione interiore. “Deeper Than It Sounds” (2019), una release deepArtSounds, è il suo quarto album. Talvolta, il titolo di un disco può non rivelarne il contenuto ma, nel caso del successore del “Mediterran Album” (2015) è facilmente intuibile, grazie all’energia di What’s That Bass, al romanticismo di Dusty Guitar o ai vocalizzi di Aja in Free, il cui battito racchiude l’essenza ultima delle notti estive. Anche l’ariosa Romance, la più robusta Voyage e il suo apparente contraltare Night Smoke contribuiscono a deliziare l’ascoltatore con un gradevole continuum.