Marco Bernardi – Never Ending Similarities

Marco Bernardi – 'Never Ending Similarities' (2014)

Ogni release di Marco Bernardi è dissimile dalla precedente. Una ricorrenza affatto casuale. Numerose, infatti, le frecce nella faretra dell’arciere scozzese, abituato a centrare bersagli di vario tipo. Non importa se electro, house o techno. Ciò che conta è mantere il difficile equilibrio tra sogni e realtà, come dimostrato nel completo “Never Ending Similarities” (2014), un interessante singolo su Harbour City Sorrow. Se Interfusion Biamp si pone come elegante sottofondo elettronico, Demonia fa più affidamento sulle percussioni ed eteree string. Meno audace title-track, ma godibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.