Laurence Pike – Distant Early Warning

Laurence Pike – 'Distant Early Warning' (2018)

Il primo album di Laurence Pike uno spaccato di minimalismo. Concepito, in origine, come una suite tecnologica per batteria, “Distant Early Warning” (2018), pubblicato dalla Leaf, fa emergere sia l’esperienza del percussionista australiano, attivo da due decadi e con partecipazioni a progetti elettronici o jazz, che la sua urgenza comunicativa, abbinata alla grande qualità del suono. Tra accordi spezzati, arpeggi ipnotici, droni minacciosi e, soprattutto, battiti sincopati. Le sei composizioni sono state registrate in modo tanto intuitivo quanto meticoloso durante un’unica sessione, a cui è seguita un sapiente assemblaggio mediante l’utilizzo di campioni, pari alla capacità nel destreggiarsi in una moltitudine di idee che necessitavano di sufficiente coerenza per essere trasformate in musica. Sintesi estrema di una pausa dall’attività in studio con altri musicisti, oltre che intangibile testimonianza di un proficuo momento di evasione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.