KZA – Dig And Edit (Z)

KZA – 'Dig And Edit (Z)' (2009)

Oltre a essere un poliedrico artista, nella doppia veste di popolare animatore di party e raffinato produttore in coppia con DJ Kent nei Force Of Nature, Ikuzumi Kitazawa è, soprattutto un vorace collezionista di dischi, materie prime a cui ricorrere per fare incetta di sample utili nella costruzione dei brani del suo finora unico album. Opportuno e appropriato il suo titolo, “Dig And Edit” (2009). Tale primo lavoro è stato rilasciato qualche anno fa sia in versione cd che in quella composta da tre vinili separati distinti da una lettera, ovvero “K” (2009), “Z” (2009) e “A” (2009).

Le tracce estratte per il secondo singolo, sempre per conto della nipponica Endless Flight, sono le più memorabili fra tutte. Se con Gothenergy ed Electronic University si va subito sul sicuro, in scia a colori vivaci e un groove solido e mai banale, Capricon è espressione di una bellezza tanto rara quanto unica nel suo genere, figlia legittima dell’estro del compositore italiano Marcello Giombini. Troppo a lungo dimenticato. Onore a KZA per averlo riportato finalmente in auge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.