Klimek – Milk & Honey

Klimek ‎– 'Milk & Honey' (2002)

L’esordio di Klimek sulla tedesca Kompakt è con i fiocchi. “Milk & Honey” (2002) contiene due sublimi tracce ambient, da ascoltare di giorno o di notte, dominate dall’utilizzo della chitarra acustica e da strumentazioni analogiche. Entrambe costituiscono il punto di partenza della carriera di Sebastian Meissner, produttore polacco residente a Francoforte sul Meno e appassionato di sound design e fotografia.

I due brani si pongono come insieme di suoni adattabili a qualsiasi clima. Per una musica riflessiva, probabilmente, ideale per orecchi fini. Anche un suo semplice frammento finisce per connotarsi di una certa capacità evocativa, tale da proiettare immagini pur con gli occhi aperti. I due brani, Milk e Honey, hanno così svelato al mondo buona parte delle potenzialità di un artista valido ma, spesso, in ombra.