Jeff Mills – Metropolis

Jeff Mills – 'Metropolis' (2000)

Uno dei film più visionari di sempre, il capolavoro espressionista di Fritz Lang e l’alternativa partitura elettronica a cura di uno degli artisti techno più acclamati al mondo. Il risultato finale è un prodotto ‘nuovo’ fondato su un’atmosfera cupa e lunatica, in grado di suscitare risposte emotive tanto lontane quanto forti. “Metropolis” (2000) di Jeff Mills, una release Tresor, è qualcosa di monumentale che, proprio come il lungometraggio del regista nativo di Vienna, resiste all’inesorabile prova del tempo. Quindici brani dal taglio futuristico e distopico, dai suoni elettrici, industriali, meccanici: ognuno è parte di un tutto e, allo stesso modo, calibrato per commentare sequenze di grande impatto, seppur prive di un contributo audio, e per affascinare ogni ascoltatore.

Acquista “Metropolis”