Havenaire – Rabot

Havenaire ‎– 'Rabot' (2017)

La batteria, la chitarra e i sintetizzatori. John Roger Olsson, in arte Havenaire, è sempre stato interessato a suonare con uno o più strumenti e, soprattutto, a creare qualcosa di proprio. La sua conseguente cura per i dettagli è, non a caso, evidente nell’intero arco sonoro dell’album pubblicato da Glacial Movements. Cinematico e suggestivo, “Rabot” (2017) è la traduzione in note degli umori contrastanti del musicista. Un piccolo saggio su come taluni mezzi di espressione siano pressoché accessori allo spirito di un artista che contempla il fascino misterioso della natura nordica. Ispirato dalle foto di Fredrik Enquist, il tema del suo primo progetto musicale ha così preso forma. Sei tracce, una certa sensibilità pop, un suono denso e un sottofondo di distanti melodie di pianoforte.

Acquista “Rabot”