Guido & Maurizio De Angelis – L’Ultimo Squalo

Guido & Maurizio De Angelis – 'L'Ultimo Squalo (Original Motion Picture Soundtrack)' (2019)

South Bay, Georgia. Alla vigilia di una regata di windsurf, organizzata per il centenario della cittadina, un ragazzo scompare mentre si esercita con la tavola a vela. Lo scrittore Peter Benton (James Franciscus), impensierito dall’accaduto, contatta Ron Harmer (Vic Morrow), un cacciatore di squali. Dopo un ulteriore incidente, i due sono ormai convinti che uno squalo bianco nuota nelle acque costiere. Il politico William Wells (Joshua Sinclair), già candidato a sindaco, favorisce l’installazione di recinzioni metalliche sottomarine, ma l’enorme animale le distrugge e irrompe durante la regata. L’acqua del mare è sempre più rossa. Il numero delle vittime aumenta giorno dopo giorno, lo stesso William Wells è divorato dallo squalo e la figlia di Peter Benton, Jenny (Stefania Girolami), perde una gamba. Il più grande predatore sul pianeta è, però, sconfitto dalla potente carica di dinamite che ingerisce con l’ultima malcapitata vittima, Ron Harmer.

“L’Ultimo Squalo” (1981) è uno degli ultimi prodotti ‘artigianali’ italiani a ottenere un grande successo internazionale. Il film di Enzo G. Castellari incassò negli Stati Uniti diciotto milioni di dollari, attirandosi le ire della Universal che, nel medesimo periodo era alle prese con il futuro “Lo Squalo 3” (1983). La società di produzione fece causa per plagio al regista – reduce dai polizieschi “La Polizia Incrimina, La Legge Assolve” (1973), “Il Cittadino Si Ribella” (1974), “Il Grande Racket” (1976) e “La Via Della Droga” (1977) – ottenendo il ritiro della pellicola dalla sale cinematografiche locali. Le similitudini in termini di sceneggiatura con “Lo Squalo” (1975) non offuscano, però, la creatività dei tecnici che, dopo la rottura dell’animatronic, utilizzarono solo la ‘testa’ dell’animale per la sua terrificante fuoriuscita dall’acqua, aggiungendo in fase di montaggio frammenti di documentari, riciclati in “Cruel Jaws” (1995) di Bruno Mattei, per le sequenze subacquee.

L’esplosiva Hollywood Big Time, interpretata da Yvonne Wilkins e sovraimposta ai ‘funambolismi’ al windsurf nel corso dei titoli di testa, introduce anche l’edizione cd della colonna sonora di Guido & Maurizio De Angelis, pubblicata grazie alla collaborazione tra Cabum e Beat Records Company. La voce della cantante è protagonista anche della romantica You’ve Changed The World For Me, di The Melody Plays, con arrangiamento country, e della ritmata We’ll Fly Away. Canzoni che arricchiscono la tracklist de “L’Ultimo Squalo (Original Motion Picture Soundtrack)” (2019), dominata da brani drammatici e tensivi, accomunati dalle note del tema de L’Ultimo Squalo – Seq. 1, strategici per commentare la sanguinosa vicenda, realizzati mediante l’utilizzo combinato di strumenti ad arco, a tastiera ed elettronici. La divagazione funk L’Ultimo Squalo – Seq. 13 e la pianistica L’Ultimo Squalo – Seq. 24 due eccezioni sul pentagramma.

Acquista la colonna sonora de “L’Ultimo Squalo”