Guido & Maurizio De Angelis – … Continuavano A Chiamarlo Trinità

Guido & Maurizio De Angelis – '... Continuavano A Chiamarlo Trinità (Original Motion Picture Soundtrack)' (2013)

Trinità (Terence Hill) e Bambino (Bud Spencer) promettono al patrigno, in falso punto di morte, che supereranno le divergenze del passato e collaboreranno da bravi fratelli. I due fuorilegge giungono a Tascosa, dove Parker (Emilio Delle Piane), un signorotto locale, smercia armi ai ribelli messicani approfittando di una comunità di frati di San José. Il loro convento è adibito a deposito delle armi da trafficare. I pittoreschi Trinità e Bambino sono scambiati per agenti federali e corrotti per non immischiarsi negli affari di Parker, ma provano a ricavare dall’equivoco un ulteriore profitto. Trinità e Bambino penetrano nel convento, convincono i religiosi a consegnare loro cinquantamila dollari incassati in cambio di un carico di armi, ma Parker arriva all’improvviso. Ingaggiata una rissa con i suoi uomini, a cui partecipano anche i frati, Trinità e Bambino hanno la meglio. I due restano, però, a mani vuote: il denaro è requisito dai ranger convocati dai religiosi.

Descrizione

“… Continuavano A Chiamarlo Trinità” (1971) è il quarto film italiano più visto di sempre. Un trionfo per un filone nato quasi per caso, in grado di ribaltare i sia vecchi canoni del western a stelle e strisce che le ‘visioni’ di Sergio Leone. Prodotto da Italo Zingarelli, e diretto da Enzo Barboni, il film fu il divertente seguito de “Lo Chiamavano Trinità…” (1970), girato nuovamente in Abruzzo, con alcune riprese sulle sponde del fiume Volturno, in Molise e la missione dei frati ricostruita presso gli stabilimenti De Laurentiis. Irresistibile la prima parte, con i litigiosi Trinità e Bambino pronti a derubare a turno quattro fuorilegge, a truffare il baro Wild Cat Hendrix (Tony Norton), a mangiare con ingordigia all’interno di un ristorante chic, a raggirare lo sceriffo (Enzo Tarascio). Meno slanciata la seconda, dall’umorismo, forse, più grossolano e caratterizzata da troppi pugni. Nessuno, però, è stato mai scontento delle avventure di due autentiche icone.

Musica

La colonna sonora di “… Continuavano A Chiamarlo Trinità (Original Motion Picture Soundtrack)” (2013), a cura di Guido & Maurizio De Angelis, è fondata sulla ballata Trinity Stand All, cantato da Gene Roman, da cui derivano molteplici variazioni, ad esempio, Trinity E Bambino A San José, per chitarra acustica, Trinity E Bambino In Città, per archi, fiati e percussioni, o Trinity E Bambino Al Ristorante, per armonica a bocca. Il secondo asse portate della partitura, pubblicata in cd dalla Digitmovies, è affidato alla medesima voce, con l’accompagnamento del coro di Nora Orlandi, è Remember: un tema melodico, riproposto anche in chiave strumentale, commento dell’infatuazione di Trinità per la figlia di un emigrante. Mentre Assalto Alla Diligenza, Ranch Di Parker, Il Carro Al Fiume e Bar Di Notte descrivono l’atmosfera western della pellicola, l’organo di Bambino Si Confessa e le campane Pace Alla Missione espandono in note l’atmosfera ‘sacra’.

Acquista la colonna sonora di “… Continuavano A Chiamarlo Trinità”