Giuliano Sorgini – Sounds From The Far Space

Giuliano Sorgini – 'Sounds From The Far Space' (2020)

Numerosi artisti hanno cercato di confrontarsi con il tema dello spazio. E Giuliano Sorgini è tra questi. Il compositore ha creato, infatti, le musiche per la trasmissione italiana che favorì la diffusione dei programmi televisivi di divulgazione scientifica in ambito astronomia, cioè “In Viaggio Tra Le Stelle”, condotta da Mino Damato. “Sounds From The Far Space” (2020), la prima release di Musica Per Immagini, fa proprio questo tentativo di ‘colmare in note’ le distanze che separano l’uomo dall’infinito, attraverso ‘itinerari’ che non indicano una destinazione precisa come, ad esempio, Upwards, Outer e Thought. Altri brani, invece, descrivono eventi quasi impossibili anche solo da immaginare, come Death Of A Comet, paesaggi mozzafiato da osservare mentre si galleggia in aria come astronauti legati al ‘cordone ombelicale’ della propria astronave.

È il caso di Into The Space Immensity and Sweet Trance, con l’opener Man In The Space e la romantica Ufo pronte a configurarsi quali ulteriori dimostrazioni del genio dell’artista, ormai dispersi tra presenze umane e aliene. Ciascuna traccia incarna una visione. La creatività compensa la realtà. I suoni di Giuliano Sorgini ‘investono’ delicatamente l’ascoltatore, favorendo la sua immersione in una terza dimensione, in cui elementi di musica classica ed elettronica, entrambi dal forte carattere comunicativo, si fondono e si confondono continuamente, tra echi e riverberi sullo sfondo. La ripetizione prolungata dei toni e le variazioni timbriche quasi impercettibili non ostacolano neppure il contesto armonico, favorito dal piano e dal flauto, né oscurano le differenti soluzioni psichedeliche adottate dal compositore, a suo agio con i primi sintetizzatori disponibili.