Gianfranco & Gian Piero Reverberi – Devil In The Flesh

Gianfranco & Gian Piero Reverberi – 'Devil In The Flesh' (2021)

Xavier (Rex Duval) è in carcere con l’accusa di aver assassinato un uomo con la complicità della moglie scomparsa nel nulla. Nel corso del processo, rivive le fasi della sua tormentata storia d’amore con la fotomodella ninfomane Wanda (Laura Antonelli). Xavier si accusa del delitto di Bruno (Loren Ewing), il suo ultimo amante in ordine di tempo. Il rude motociclista ha incrinato l’equilibrio della coppia, fondato sulla subordinazione del primo in chiave violenta e voyeuristica alle volontà della seconda. Bruno non si è limitato a possedere la donna, ma si era installato in casa quale ‘padrone’. La testimonianza di una delle domestiche rivela alcuni dettagli. Dopo ogni genere di depravazione a base di alcol, droga e sesso, con Xavier incatenato, un’esasperata Wanda ha accoltellato Bruno. Assolto, Xavier decide di cercare la consorte. In Spagna s’imbatte in una una prostituta di nome Perla che, rivelatasi Wanda, strangola senza alcuna pietà.

Descrizione

“Le Malizie Di Venere” (1975) è un controverso film di Massimo Dallamano, tratto dal romanzo “Venere In Pelliccia” (1870) di Leopold Von Sacher-Masoch, tra i pilastri di quella subcultura sessuale caratterizzata da bondage, dominazione, sadismo e masochismo. Il lungometraggio uscì in Germania con il titolo ‘originale’ di “Venus Im Pelz” (1969), ma non ottenne il visto censura in Italia a causa di sequenze ritenute troppo scabrose. Analoga sorte toccò alla versione rimaneggiata e intitolata “Venere Nuda” (1973), altrettanto incapace di aggirare gli eccessivi ostacoli dell’epoca. A distanza di sei anni dalle riprese in Germania Ovest, il montaggio realizzato con la collaborazione di Paolo Heusch offrì agli spettatori all’interno delle sale cinematografiche una differente cornice narrativa, con l’aggiunta delle scene dell’istruttoria e delle fasi processuali, e un’impronta da giallo erotico. Strumentale il tragico finale con la protagonista disinibita e libertina, sensuale e spregiudicata, ‘vittima’ per una volta di un marito a lungo vessato.

Musica

Accattivante la partitura di Gianfranco & Gian Piero Reverberi, proposta per la prima volta in vinile dall’etichetta Not Dark Yet. La tracklist di “Devil In The Flesh” (2021) è introdotta dalla dolce melodia per pianoforte Le Malizie Di Venere (Sequence 01), ripresa con ariose variazioni per archi in Le Malizie Di Venere (Sequence 05) e trasformata in canzone ne Le Malizie Di Venere (Sequence 09). La slanciata Le Malizie Di Venere (Sequence 02) e la psichedelica Le Malizie Di Venere (Sequence 03), caratterizzata da vocalizzi femminili e percussioni, il miglior modo per comprendere il mood dell’epoca. Il sitar è lo strumento centrale sia dell’atmosferica Le Malizie Di Venere (Sequence 04) che della ritmata Le Malizie Di Venere (Sequence 06). Struggenti gli accordi di chitarra acustica della nostalgica Le Malizie Di Venere (Sequence 07). Il flauto de Le Malizie Di Venere (Sequence 08) l’ultima sublime digressione lounge per chitarra elettrica e flauto.

Acquista la colonna sonora di “Devil In The Flesh”