Giacomo Dell’Orso – Belli E Brutti Ridono Tutti

Giacomo Dell'Orso – 'Belli E Brutti Ridono Tutti (Original Motion Picture Soundtrack)' (2021)

Film a episodi. Nel primo, l’impiegato Rossi (Jack La Cayenne) è sorpreso ad amoreggiare con la segretaria del direttore. Licenziato, si finge cieco, seducendo la sua affascinante consorte (María Baxa) durante un viaggio in treno, salvo scoprire di essere stato derubato dalla stessa della liquidazione. Nel secondo, l’industriale Santucci (Luciano Salce), attratto dalla signora delle pulizie (Germana Carnacina), è travolto dalla cialtroneria del marito Carlo (Gianfranco Funari), in cerca di un impiego. Nel terzo, Franco (Cochi Ponzoni) è stato costretto dalla moglie (Patrizia Gori) a ingurgitare uno yogurt prima di andare a lavoro e ciò causa la sua impellente necessità di evacuare. Nel quarto, la contessa Bisi (Olga Karlatos) è osteggiata da don Enzo (Walter Chiari), perché il testamento prevede che, in assenza di un erede del defunto marito, sia la parrocchia a beneficiare di un’ingente somma. I due decidono di concepirlo insieme.

Descrizione

Una struttura cinematografica articolata in più parti, una cornice o una tematica comune, i medesimi interpreti e registi. Il film a episodi è un genere tra i più caratteristici del cinema italiano, premiato dai favori del pubblico, diffuso sin dalla metà degli anni Quaranta del secolo scorso. Il regista Domenico Paolella fu tra i primi a sperimentare la struttura del film a episodi con “Canzoni Di Mezzo Secolo” (1952), che ripercorreva le tappe fondamentali della storia italiana del primo Novecento attraverso una serie di scene ispirate da brani della tradizione popolare, e la sua commedia “Belli E Brutti Ridono Tutti” (1979) ne recupera la formula. Il lungometraggio non è stato, però, un campione d’incassi e non è un titolo rappresentativo del filone, ma offre ancora oggi allo spettatore una cartolina di fine anni Settanta, oltre che uno spaccato leggero, divertente e un minimo pruriginoso, tra cartelloni pubblicitari, capigliature e consuetudini ‘d’epoca’.

Musica

La partitura per il lungometraggio è stata composta da Giacomo Dell’Orso e pubblicata per la prima volta in cd dalla Beat Records Company. La tracklist di “Belli E Brutti Ridono Tutti (Original Motion Picture Soundtrack)” (2021) rivela i motivi portanti, con variazioni, e una serie di brani di pregevole fattura, affiancati dalle canzoni Baby Come On e Out And About, le uniche a cura di Giancarlo Balestra, con testo di Michael Fraser. Ritmi funky, bassi pulsanti, chitarre wah wah, occasionali fischi e i vocalizzi di Edda Dell’Orso. La spensieratezza è il filo conduttore dell’opera: marcette, ariosi valzer per archi, batteria e pianoforte ed echi disco music, in ossequio al trend del periodo e una dolce ninna nanna. Il compositore non esita neppure a infondere un pizzico di malinconia all’interno di melodie per violini, organi ed elettrofoni, da cui emerge non solo la sua formazione ‘classica’. La stessa richiesta e profusa all’interno di numerosi score di Nico Fidenco.

Acquista la colonna sonora di “Belli E Brutti Ridono Tutti”