Franco Tonani – Confluenze

Franco Tonani – 'Confluenze' (2016)

Otto composizioni concatenate da variazioni poliritmiche, jazzistiche e atmosfere diverse. “Confluenze” (1970 ; Sonor Music Editions, 2016) nasce come vinile promozionale su International HIFI e Usignolo ed è una delle rare escursioni soliste di Franco Tonani, nome d’arte di Francesco Cagnasso, parte di svariati ensemble con Giorgio Gaslini, autore di parte delle musiche di “Profondo Rosso” (1975). Il lato A presenta una lunga apertura con le alternate All’Origine (1° Parte) e All’Origine (2° Parte).

Le percussioni, suonate dallo stesso artista, sono in primo piano per sostenere la melodia di trombone, suonato da Dino Piana, tra i pilastri del jazz in Italia. Il ritmo è subito incalzante. Dopodiché, spazio all’evoluzione del sassofono di Gianni Basso, che ha contributo anche a svariate soundtrack tra cui, ad esempio, l’ottima “Mangiati Vivi! (Colonna Sonora Originale)” (2014) di Roberto Donati. Divertente Shepping, divisa in tre parti, con marcetta militare sfumata in coda.

Altrettanto vivace Odd Piece, che riflette un medesimo schema compositivo. Il lato B riparte dalla rilassante Whisper, segnata dalle note al contrabbasso di Bruno Tommaso e quelle al pianoforte di Franco D’Andrea, ed esplode con l’altra coppia di tracce omonime, Why Not (1° Parte) e Why Not (2° Parte). Un profluvio di percussioni ricalca un clima alienante e poi ne prende le distanze. La conclusiva Lamento mette in evidenza un tema, invece, più mesto, rimarcato dall’uso dello zufolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...