Franco Micalizzi – Delitto Sull’Autostrada

Franco Micalizzi – 'Delitto Sull'Autostrada (Original Soundtrack)' (2021)

L’omicidio di un camionista sull’autostrada A1 allarma la polizia. Il sospetto è che le continue rapine ai veicoli che trasportano merci siano, in realtà, pilotate. Nico Giraldi (Tomas Milian) s’infiltra tra i conducenti e scopre che lo scomparso aveva sostituito il fratello in ospedale. Il poliziotto intuisce, inoltre, che l’uomo, ignaro dei piani altrui, abbia opposto resistenza a fronte di un’operazione combinata. Dopo essere entrato nel giro, Nico Giraldi è, però, riconosciuto dal signor Tarquini (Tony Kendall), padre di un compagno di scuola del figlio e insospettabile vertice di un’organizzazione criminale, a causa di una sua foto in compagnia della cantante Anna Danti (Viola Valentino) su una rivista scandalistica. La vita e il matrimonio di Nico Giraldi sono a rischio. Ostaggio della banda, il commissario è liberato dai pugili allenati da Venticello (Bombolo). L’inseguimento ad alta quota con Tarquini si conclude con la caduta del suo elicottero.

Descrizione

“Delitto Sull’Autostrada” (1982) è il divertente seguito di “Delitto A Porta Romana” (1980) e “Delitto Al Ristorante Cinese” (1981), nonché terzo film della serie dei c.d. ‘delitti’ e nono capitolo interpretato dal personaggio anticonformista dai metodi poco ortodossi affidato all’istrionico attore cubano – in occhiali da sole, tuta e scarpe da ginnastica – sempre diretto sul grande schermo da Bruno Corbucci. Nonostante le limitate sequenze d’azione, l’ennesima sceneggiatura in precario equilibrio tra commedia e poliziesco a cura di Bruno Amendola e dello stesso cineasta presenta punti di contatto con eventi criminali occorsi all’alba degli anni Ottanta, tra assalti ai camion, contrabbando di medicinali e pagamenti effettuati in droga. Da segnalare, inoltre, anche la pericolosa ‘sbandata’ di Nico Giraldi per la giovane cantante, che ricambia i suoi sentimenti, ma il figlio (Paco Fabrini) lo farà tornare sui suoi passi e dalla moglie (Olimpia Di Nardo).

Musica

Nel solco della ‘tradizione’, Franco Micalizzi confeziona un frizzante tema principale, sfruttando le potenzialità offerte da quelle che allora erano le nuove tecnologie: Delitto Sull’Autostrada (Seq. 1 – Titoli) è puro funk elettronico, segnato dal fraseggio di tastiere e sintetizzatori, variato con la chitarra elettrica in Delitto Sull’Autostrada (Seq. 3) e dilatato in chiave atmosferica nel corso di Delitto Sull’Autostrada (Seq. 5). Lo stesso motivo è accelerato o decelerato in termini ritmici durante Delitto Sull’Autostrada (Seq. 7), facendo affidamento sulla sezione d’archi, nonché in Delitto Sull’Autostrada (Seq. 9 – Finale). Al di là della popolaresca Delitto Sull’Autostrada (Seq. 2) e della romantica Delitto Sull’Autostrada (Seq. 4), la tracklist della prima stampa in vinile di “Delitto Sull’Autostrada (Original Soundtrack)” (2021), a cura di Musica Per Immagini, presenta anche Delitto Sull’Autostrada (Seq. 8), una divagazione notturna poetica e sognante.

Acquista la colonna sonora di “Delitto Sull’Autostrada”