Franco Micalizzi – Da Corleone A Brooklyn

Franco Micalizzi – 'Da Corleone A Brooklyn (Original Motion Picture Soundtrack)' (2020)

Il boss Michele Barresi (Mario Merola) si è rifugiato a New York sotto mentite spoglie, dopo aver ordinato l’assassinio di Francesco Santoro a Roma. Il commissario Berni (Maurizio Merli) è convinto che il delitto sia stato commesso sotto gli occhi del fratello della vittima, Salvatore Santoro (Biagio Pelligra) e della sorella Liana Scalia (Sonia Viviani). Nel corso di un regolamento di conti a Palermo, Salvatore Santoro è ferito da un collega del commissario Berni, dichiarato morto e costretto ad affrontare un pericoloso viaggio oltreoceano per testimoniare contro Michele Barresi. Nel frattempo, il tenente Sturges (Van Johnson) informa il poliziotto che il padrino è stato arrestato dalla polizia statunitense per traffico di droga e senza permesso di soggiorno. Incastrare Michele Barresi è, però, arduo, perché i suoi uomini si sono già sbarazzati di Liana Scalia e il fratello ha ritrattato le sue accuse contro il boss, a cui è concessa la libertà vigilata.

Sceneggiata napoletana e poliziottesco. Un pentito contro un pregiudicato. Il grigio sfondo della Grande Mela e quello colorato del mercato della Vucciria. Una pellicola altamente spettacolare con una certa tensione narrativa e un buon livello di azione. Diretto da Umberto Lenzi, “Da Corleone A Brooklyn” (1979) è un road movie all’ultimo proiettile, la summa di un genere ormai ibrido, cristallizzato nel volto perplesso del commissario Berni, dopo il nuovo arresto di Michele Barresi, che predice la sua morte al rientro in Italia dopo una trasferta ad alto rischio. Un ex ‘commissario di ferro’ inerte davanti allo strapotere e all’arroganza della criminalità organizzata, abile nello sfruttare le lentezze burocratiche e un sistema giudiziario garantista. Una conclusione che controbilancia le sparatorie, gli inseguimenti e l’approfondimento psicologico dei personaggi, prigionieri di un destino ineluttabile. Oltre il crepuscolo è notte fonda.

L’ultima collaborazione tra il regista di Massa Marittima e Franco Micalizzi si basa due temi: Da Corleone A Brooklin (Seq. 1 – Titoli), dalla ritmica funk contrappuntata da ottoni e clavinet e archi, e Da Corleone A Brooklin (Seq. 2), dal sapore partenopeo più che siculo, impreziosito dal ricorso al marranzano, per caratterizzare al meglio le apparizioni sul grande schermo del personaggio di Michele Barresi. Entrambi sono ripresi più volte con pertinenti variazioni nel corso della tracklist di “Da Corleone A Brooklyn (Original Motion Picture Soundtrack)” (2020), prima stampa in vinile a cura della Digitmovies. Notevole anche il sincopato trittico composto da Da Corleone A Brooklyn (Seq. 4), Da Corleone A Brooklyn (Seq. 11) e Da Corleone A Brooklyn (Seq. 13), brani per scene d’azione. Oltre il funk di Da Corleone A Brooklyn (Seq. 8), gli archi, il pianoforte e i sintetizzatori della malinconica Da Corleone A Brooklyn (Seq. 10) e Da Corleone A Brooklyn (Seq. 14).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.