Franco Bixio, Fabio Frizzi, Vince Tempera – Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo

Franco Bixio, Fabio Frizzi, Vince Tempera – 'Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Original Motion Picture Soundtrack)' (2015)

L’impresa dell’ingegnere Astesani (Raffaele Baldassarre) ha sviluppato un ambizioso progetto per un complesso edilizio residenziale a Margarita, in Venezuela. Il goffo geometra Prinetti (Pippo Santonastaso) è convocato per compiere alcuni rilievi. L’uomo ha accettato l’incarico con la speranza d’incontrare una bellezza esotica e trasformarla nella sua compagna di vita. Dopo aver respinto l’ingegnere Astesani, la meravigliosa fotomodella Annie-France (Raquel Ferrari), cugina del suo autista, s’imbatte nel geometra, rifiutato, a sua volta, dalla signorina Galbusera, segretaria della ditta. La donna di colore è in visita presso la laguna dell’isola per ritrovare i propri genitori e godere delle natura che sarà soppiantata dal cemento. Incontrata in abiti tradizionali, Prinetti proverà ad avvicinarla credendola una ‘selvaggia’. Annie-France si prenderà gioco di lui prima d’indossare i suoi abiti appariscenti e salutarlo con affetto.

Descrizione

Da una parte, i panorami caraibici, da sogno. Un alone di malinconia per un angolo di mondo che rischia di scomparire fagocitato dal cemento. Dall’altra, le abitanti di quei luoghi, ugualmente mozzafiato. Al centro, un banale copione. Diretta da Ferdinando Baldi, la commedia “Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo” (1976) appartiene a quelle dello scanzonato filone vacanziero. Una pellicola colma di luoghi comuni degli italiani all’estero – già evidenziati, ad esempio, in cult quali “Il Diavolo” (1963) o “Fumo Di Londra” (1966) – e sul loro proverbiale comportamento insistente, impertinente, se non scorretto, nei confronti delle donne straniere. L’esperto regista, già occhio dietro la cinepresa per lo spionistico “Goldsnake – Anonima Killers” (1966), il western “Preparati La Bara!” (1968) e il poliziesco “Afyon – Oppio” (1972), ha il merito nell’aver dato una chance all’attore protagonista, spesso impiegato in ruoli da macchietta o da spalla.

Musica

La colonna sonora di Franco Bixio, Fabio Frizzi, Vince Tempera, pubblicata in cd dalla Beat Records Company, è introdotta da Savana’s Theme (Titoli), asse portante funk, da cui derivano varianti quali Savana’s Theme (Geometra Prinetti Innamorato), per chitarra e pianoforte, e Savana’s Theme (Isola Selvaggia), suggellata dagli archi. Mentre l’atmosfera esotica del lungometraggio è espressa dalle latineggianti Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Ballando Il Limbo), Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Ballo A Due) e Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Sambando), il lato intimo della vicenda è commentato da Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Ricordando Lei) e quello sexy da Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Spogliarello). La tracklist di “Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo (Original Motion Picture Soundtrack)” (2015) annovera, inoltre, un ultimo momento struggente: Saudade.

Acquista la colonna sonora di “Geometra Prinetti Selvaggiamente Osvaldo”