Fabio Frizzi – Manaos

Fabio Frizzi – 'Manaos (Original Motion Picture Soundtrack)' (2012)

Brasile, fine Ottocento. La scoperta del processo di vulcanizzazione della gomma ha aumentato la domanda del prodotto. Una minoranza di proprietari di piantagioni, speculatori senza scrupoli in concorrenza con gli inglesi, ha trasformato l’area forestale del Rio Negro in una grande prigione. La ‘febbre del caucciù’ ha estremizzato il lavoro dei dipendenti delle aziende locali, prossimi alla schiavitù e costretti a subire pressioni. Un atteggiamento reiterato nel tempo che diverrà la causa scatenante di una sanguinosa rivolta. Nel frattempo, Claudia (Agostina Belli), dopo aver tradito Sierra (Andrés Garcia), un losco figuro, con il suo ‘braccio destro’ Howard (Jorge Rivero), è costretta dal primo a prostituirsi. Una punizione che l’ex schiavo non tollera, causa scatenante della sua vendetta: con l’aiuto di Arquímedes (Fabio Testi), tra immani peripezie, riuscirà a fuggire dalla piantagione con Claudia e, al culmine del suo viaggio, a sfidare Sierra.

“Manaos” (1980) è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo, “Manaos” (1973), curato dal medesimo autore di quest’ultimo, uno degli autori contemporanei spagnoli più letti in Spagna e nel mondo, Alberto Vázquez-Figueroa, già reporter di guerre e rivoluzioni tra Sudamerica e Africa, occasionalmente regista per l’occasione. Una storia colma d’avventura e di romanticismo ambientata tra le pieghe della misteriosa giungla amazzonica, trasformata in immagini in scia al medesimo stile dei suoi testi, in equilibrio tra informazione ed emozione, racconti precisi ma con un linguaggio coinvolgente. Non a caso, l’avidità dei bianchi e il protrarsi dello sfruttamento degli indigeni e non connotano al meglio lo sfondo, finanche psicologico, di un’altra vicenda, scevra da esotismi o rimandi coloniali, più ‘convenzionale’, con una donna che, grazie all’aiuto di un eroe sui generis, si metterà in salvo e ritroverà se stessa.

La colonna sonora di Fabio Frizzi, a lungo inedita, è stata pubblicata in cd dalla Beat Records Company. All’interno di “Manaos (Original Motion Picture Soundtrack)” (2012) è possibile scorgere almeno quattro differenti ‘idee’ sviluppate dal compositore. In primis, la travolgente Manaos (Canzone), cantata dai Crossbow, ovvero i Fratelli Balestra, dagli echi disco e funk, da cogliere nel dettaglio durante la strumentale Manaos – Seq. 17. Le percussive Manos – Seq. 3, Manaos – Seq. 7 e Manaos – Seq. 9 strategiche per il folklore locale. Manaos – Seq. 5, con arrangiamento per poliziottesco, e le atmosferiche Manos Seq. – 11 e Manaos Seq. – 15 i commenti ad hoc per le sequenze di suspense. La sognante Manos – Seq. 14 designata per quelle conclusive. Il malinconico tema d’amore è, invece, ascoltabile a partire da Manaos Seq. 1 e destinato a ripetersi con variazioni in altri sette brani: musica di rara bellezza, spesso con archi o flauto in primo piano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.