Ennio Morricone – L’Avventuriero

Ennio Morricone – 'L'Avventuriero (Original Motion Picture Soundtrack)' (2021)

Tolone, 1787. Il corsaro Peyrol (Anthony Quinn) ha riscattato il suo torbido passato grazie a una rischiosa impresa compiuta per conto del governo francese. L’uomo si accinge a cominciare una nuova vita, ma il sospetto con cui è guardato da coloro che lo circondano, oltre alla sorveglianza a cui è sottoposto, lo inducono a cercare altrove la tranquillità desiderata. Peyrol trova ospitalità presso il castello abitato da Arlette (Rosanna Schiaffino), una ragazza sull’orlo della follia a causa di un trauma infantile, e dalla zia di questa, Caterina (Rita Hayworth). Tra Peyrol e le due donne nasce un sentimento di reciproca simpatia, rafforzatosi dopo che il bucaniere libera Arlette dalle sue ossessioni. Quando l’ufficiale francese Real (Richard Johnson), che ha bisogno di Peyrol per assaltare la flotta britannica, raggiunge il castello, il pirata non intende farsi coinvolgere nell’impresa, salvo cambiare idea alla scoperta dell’amore tra i giovani.

Descrizione

Lo sfondo della rivoluzione francese, l’ascesa al potere di Napoleone, la rivalità franco-inglese nel mar Mediterraneo. E un corsaro prossimo al ritiro dopo una vita colma di azione e di sangue, salvo essere coinvolto in un ultimo viaggio dopo aver riscattato la propria identità e rinnovato la fedeltà alla marina. “L’Avventuriero” (1967) è un non convenzionale film sui pirati, un dramma diretto dall’esperto Terence Young, già regista per tre episodi bondiani quali “Agente 007 – Licenza Di Uccidere” (1962), “Agente 007 – Dalla Russia Con Amore” (1963) e “Agente 007 – Thunderball: Operazione Tuono” (1965). Non a caso, il soggetto è tratto dal romanzo “Il Pirata” (1923) di Joseph Conrad. A una prima parte stagnante segue, per fortuna, una seconda intensa e dal finale epico, che arricchisce l’opera mediante un approfondimento psicologico dei protagonisti, dal retroterra romantico, tormentati dalle delusioni patite nel passato e nel presente.

Musica

Un brano quale L’Avventuriero (Parte 1) è tra i classici del repertorio sinfonico di Ennio Morricone, allora in pausa dalla composizione di musiche per western e alle prese con una partitura complessa, forbita e dalle molteplici sfumature, ripubblicata in vinile da Goodfellas. La tracklist de “L’Avventuriero (Original Motion Picture Soundtrack)” (2021) è, infatti, segnata da arrangiamenti dal taglio sia epico che romantico, da momenti di tensione, di raccoglimento e di autentica ‘sospensione’, è rispettivamente il caso di Agguato Notturno, Tema Di Peirol, Un Attimo Di Tenerezza, e dal contributo di illustri solisti quali Angelo Stefanato al violino e Dino Asciolla alla viola, diretti dalla bacchetta dell’immancabile Bruno Nicolai, oltre al coro de I Cantori Moderni Di Alessandroni, cruciali sia nel corso della demoniaca Il Rogo Della Strega che durante la lunga e sofferta Peirol Forza Il Blocco. Il Varo e Momenti Sereni melodie in chiave barocca.

Acquista la colonna sonora de “L’Avventuriero”