Ennio Morricone – Il Mio Nome È Nessuno

Ennio Morricone – 'Il Mio Nome È Nessuno (Original Motion Picture Soundtrack)' (2021)

Il giovane Nessuno (Terence Hill) è abile con la beffa e la pistola. Il suo ‘modello’ è il cacciatore di taglie Jack Beauregard (Henry Fonda), che dovrebbe vendicare l’uccisione di suo fratello per mano di alcuni uomini che utilizzano una miniera esaurita per riciclare oro di provenienza illecita. Quando Nessuno, che non ha mai cessato di tallonare l’uomo che ammira, scopre quanto sia stanco e disilluso, decide di non lasciarlo partire prima di avergli fatto compiere un’ultima impresa, che lo farà ‘entrare nella storia’ del West: sterminare il ‘mucchio selvaggio’, un gruppo di centocinquanta fuorilegge. Nessuno, agendo d’astuzia, costringe il riluttante Jack Beauregard ad affrontare la banda, che cade sotto i colpi del suo fucile, grazie ai candelotti di dinamite nascosti nelle selle di alcuni suoi membri. Durante il duello finale, per conferirgli gloria, finge di lasciarsi uccidere da Nessuno, salvo salire a bordo di una nave in partenza per la vecchia Europa.

Descrizione

Un vero e proprio omaggio al cinema di Sergio Leone, ideatore e finanziatore dell’opera, e al selvaggio West di celluloide, non più quello violento e schietto di Jack Beauregard, dei duelli e della solitudine di altri pistoleri. “Il Mio Nome È Nessuno” (1973) è il settimo lungometraggio dell’esperto Tonino Valerii, allora reduce da due differenti progetti, l’avvincente giallo “Mio Caro Assassino” (1972) e il western ‘bellico’ con Bud Spencer quale “Una Ragione Per Vivere E Una Per Morire” (1972). La trama è imperniata sul singolare rapporto fra un anziano pistolero, che rappresenta simbolicamente il western classico, e un giovane spregiudicato e beffardo che, viceversa, incarna quello nuovo, dissacratorio, ‘all’italiana’. Il risultato finale è un film tra serio e faceto, gradevole, di grande successo, seppur lontano dalle vette poetiche altrui, ma dalle scenografie curate, diviso tra location a stelle e strisce e iberiche, con musiche di Ennio Morricone.

Musica

La ristampa cd Beat Records Company de “Il Mio Nome È Nessuno (Original Motion Picture Soundtrack)” (2021) l’occasione per riascoltare i suoi quattro temi con variazioni. Il Mio Nome È Nessuno è quello principale. Una ballata country rielaborata in chiave trionfalistica, burlesca e rallentata in Con I Migliori Auguri, Balletto Degli Specchi e La Favola Dell’Uccellino. Buona Fortuna Jack è il secondo struggente tema, in linea con le note di “C’Era Una Volta Il West” (1968). Mucchio Selvaggio è, invece, un arrembante e ironico richiamo a La Cavalcata Delle Valchirie di Richard Wagner, eseguito con clacson di automobili, coro, flauto e chitarra acustica. Il ticchettio dell’orologio di Se Sei Qualcuno È Colpa Mia imita il carillon di “Per Qualche Dollaro In Più” (1965), il fraseggio di chitarra elettrica omaggia La Resa Dei Conti, parte della medesima partitura. Suggestive le divagazione atmosferiche e percussive Uno Strano Barbiere e Una Insolita Attesa.

Acquista la colonna sonora de “Il Mio Nome È Nessuno”