Ennio Morricone – Gli Scassinatori

Ennio Morricone – 'Gli Scassinatori (Colonna Sonora Originale - Edizione Speciale)' (2006)

Ad Atene un gruppo abili ladri, guidato da Azad (Jean-Paul Belmondo), deruba un miliardario locale della sua preziosa collezione di smeraldi. Le indagini sul furto sono affidate a un avido poliziotto dai metodi spicci, il commissario Zacharia (Omar Sharif), che giunge presto alla risoluzione del caso e non esita a trattare con Azad per la restituzione dei gioielli, ricattandolo e offrendogli in cambio la libertà. Dopo la morte di Renzi (Renato Salvatori), uno dei membri della banda, Azad è fotografato in un night da una compagna di Zacharia e ormai braccato dalla polizia. Dopo una fuga rocambolesca, Azad riesce a dileguarsi in un luna park e a ritrovarsi con il resto del gruppo. L’uomo accetta l’offerta di Zacharia e lo incontra al porto di Atene, in compagnia di Ralph (Robert Hossein) e della fidanzata Lena (Dyan Cannon). Dopo una violenta colluttazione, Zacharia muore, Azad e i suoi fuggono via nave, in cerca di colpi migliori.

Descrizione

Furti, inseguimenti, scazzottate e un gran finale. La trama diretta, semplice e lineare è impreziosita dagli sfondi della capitale greca, dalle virtù acrobatiche del protagonista e da quelle al volante della troupe dello stuntman Rémy Julienne. Co-produzione tra Francia, Italia e Germania Ovest, “Gli Scassinatori” (1971), titolo originale “Le Casse”, è un film d’azione di Henri Verneuil, tratto dall’omonimo romanzo (1953) di David Goodis, scrittore statunitense di gialli. Il successore del gangster movie “Il Clan Dei Siciliani” (1969) proietta il regista francese negli altrettanto torbidi anni Settanta, contraddistinti da film di spionaggio, “Il Serpente” (1973) e di denuncia sociale, “I… Come Icaro” (1979), inframezzati da un poliziesco incentrato su un commissario ‘di ferro’ quale “Il Poliziotto Della Brigata Criminale” (1975), interpretato dal suo attore feticcio. Una manciata di titoli accomunati da un comune denominatore: le colonne sonore a cura di Ennio Morricone.

Musica

La sua partitura, riproposta in cd dall’etichetta GDM, è ugualmente ‘prossima’ alle altre, complice l’uso delle tastiere, dal retroterra elettronico, alternato all’orchestra diretta dal sodale Bruno Nicolai. Un brano vivace quale Gli Scassinatori e l’intimo e romantico Tema D’Amore, per archi e clavicembalo, costituiscono una prima coppia di ‘opposti’ in note de “Gli Scassinatori (Colonna Sonora Originale – Edizione Speciale)” (2006). Mentre la crepuscolare Rodeo, morriconiano nel profondo e con occasionali echi rock, precede di un’incollatura la tensiva Virage Dangereux, La Ragazza Con La Frangetta, ragtime con i fiati tirati a lucido, diverte l’ascoltatore, prossimo a lasciarsi sedurre dall’accattivante lounge sound di Ma Non Troppo Erotico, con vocalizzi femminili. La raffinata scrittura del compositore connota anche le ‘folkloristiche’ Marinella e Irene. La conclusiva Pour Zacharias ‘cita’ un frammento del tema di Max Steiner per “Scandalo Al Sole” (1959).

Acquista la colonna sonora de “Gli Scassinatori”