Dopplereffekt – Cellular Automata

Dopplereffekt – 'Cellular Automata' (2017)

Un automa cellulare è un modello matematico consistente in una griglia di celle utilizzato per descrivere l’evoluzione di sistemi complessi discreti, studiati in biologia, fisica e matematica. Un’idea sviluppata da Stanislaw Ulam e John Von Neumann negli anni Cinquanta, fiorita con lo sviluppo della computazione e delle strutture hardware, ha stimolato la mente creativa di Gerald Donald, interessato a varie tematiche scientifiche. Il terzo album a nome Dopplereffekt, pubblicato dalla Leisure System dieci anni dopo “Calabi Yau Space” (2007), annovera la partecipazione di Michaela To-Nhan Bertel e si fonda su trame electro minimalistiche che celano una certa complessità di fondo, in linea diretta con il concept. I pattern dell’automa cellulare sono omogenei, si evolvono in strutture stabili e in modo ciclico. Così le celle sonore di “Cellular Automata” (2017) mutano secondo schemi predefiniti. Nuova frontiera musicale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...