Deep Dish – Junk Science

Deep Dish – 'Junk Science' (1998)

Il duo Deep Dish finì inaspettatamente sotto i riflettori del mondo all’indomani della collaborazione con gli Everything But The Girl: in piena era big beat, un singolo come The Future Of The Future (Stay Gold) non poteva essere ignorato né dai critici né dagli appassionati, non importa di quale genere. Un album “Junk Science” (1998), pubblicato da Deconstruction e Deep Dish Records, ha fatto così centro, trascinato da un mix esplosivo di ritmi inquieti, in odor di Chicago techno, effetti quasi cinematografici e, soprattutto, lussureggianti sonorità di matrice house, ma dagli echi e dalle sfumature persino jazz e soul. Non una pietra miliare, ma un progetto di assoluto rispetto, di pregevole fattura e con cui far impallidire svariati epigoni o artisti contemporanei.

Acquista “Junk Science”