Cygnus – Ne0 Ge0

Cygnus ‎– 'Ne0 Ge0' (2018)

Un gradito ritorno. “Untitled” (2011) il penultimo singolo a nome Cygnus. Sette anni e, soprattutto, tre album dopo, “Ne0 Ge0” (“018), una release Barba Records, ‘infrange’ il silenzio discografico e consegna ai posteri un interessante manufatto di Phillip Washington che, seppur in piccolo, ne eleva in potenza l’estro creativo. I quattro brani evidenziano l’ulteriore sviluppo di un sound electro, supportato da un adeguato retroterra ambient, da sempre tanto profondo quanto inebriante, fondato su trame futuristiche. In tal senso, l’opener Zone Shifting potrebbe essere assunta quale ‘manifesto artistico’ del produttore texano, contraddistinta da un fraseggio elettrizzante, una bassline acida e un sample vocale che, privo di parole, amplifica la dimensione, a tratti, onirica del singolo, suggellata dalla finale Astronoot, meno ritmata e, forse, più seducente. Numerosi i punti in comune anche con Vertexing e Ne0 Ge0, entrambe marcate da un timido ricorso al vocoder, ma antitetiche in termini di feeling.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.