Conforce – Depth Over Distance

Conforce – 'Depth Over Distance' (2014)

Boris Bunnik è tra i produttori più impegnati degli ultimi anni. Vari pseudonimi, molte release. Strategia vincente. Un tratto comune: l’alta qualità. “Depth Over Distance” (2014), rilasciato via Delsin, non fa eccezione. E Conforce fa sempre rima sia con architetture sonore precise che con rimandi Detroit techno. Da una parte, la passione per il sound design. Dall’altra, la visionarietà. L’olandese fa sul serio sin dalle prime battute. Se la title-track è tirata a lucido, Plateau ha effetti anestetizzanti. La fluida Rendez-Vous impone un netto cambio di ritmo. Più introspettiva, invece, la finale Closer.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.