CN – Ra

CN – 'Ra' (2012)

Prima di adottare l’oscuro monicker CN, il norvegese Stian Gjevik si era affacciato sulle scene con altri pseudonimi, senza però lasciare il segno. Un singolo come “Ra” (2012) si è trasformato, invece, nella migliore occasione concessa all’artista norvegese, balzato agli onori delle cronache grazie alla spinta dell’etichetta WéMè Records. Il 12” presenta una tracklist con sei tracce electro dalle venature IDM. Dall’opener Adyton, in greco “il luogo in cui non è possibile entrare”, il crescendo è netto. Dapprima la meravigliosa Aqua Soul dai rimandi drexciyani, poi battiti e melodie in Depot Raiders. Heru-Pa-Khered, nome di una divinità egizia. Rimandi videograme vintage in Oannes, brano dedicato all’essere umano con mani e piedi palmati che avrebbe insegnato agli uomini le scienze e le arti secondo il mito di Berosso. Solare la conclusiva Wepwawet, altrettanto ispirata a “colui che apre le strade”, figlio di Iside, il dio lupo della morte e della guerra.