BJ Nilsen – The Invisible City

BJ Nilsen – 'The Invisible City' (2010)

The Invisible City” (2010) è una sorta di non luogo descritto da una vasta gamma di suoni interconnessi e riproposti in una soluzione discontinua. Il flusso ipnotico è creato dall’intersezione di elementi sonori tratti dalla vita di tutti i giorni, ovvero versi di uccelli, porte sbattute, fischi da macchinetta della caffè, chitarre, pianoforte, organo e viola, suonata dalla compositrice Hildur Guðnadóttir, a cui sono aggiunti quelli di matrice elettronica. Lo svedese BJ Nilsen offre all’ascoltatore una porzione di autentico isolazionismo postindustriale, racchiuso all’interno del cd pubblicato dalla Touch, denso di suggestioni attraversate da una rara capacità comunicativa. Rilassante connubio fra natura e civiltà. Antico e moderno. O, semplicemente, tra differenti atmosfere.

Acquista “The Invisible City”