Armando Trovaioli – Le Dolci Signore

Armando Trovaioli – 'Le Dolci Signore (Original Motion Picture Soundtrack)' (2020)

Quattro amiche sono alle prese con alcuni problemi di natura sessuale. Esmeralda (Claudine Auger), trascurata dal suo uomo (Marco Guglielmi), cade tra le braccia di un ragioniere della sua azienda per cui prova attrazione, mentre il consorte è fuori per lavoro. Luisa (Virna Lisi) è angosciata dalle possibili conseguenze delle sue relazioni extraconiugali che alcuni balordi minacciano di rivelare al compagno (Jean-Pierre Cassel), che ha qualcosa da nascondere, se non consegnerà loro un’ingente somma di denaro. La pudica Paola (Marisa Mell) si esibisce in uno striptease durante il party da Esmeralda e suo marito conformista (Frank Wolff), prima si infuria, ma, intuendo le possibilità di guadagno, la spinge a farlo diventare un lavoro. Anna (Ursula Andress) sogna ogni notte di essere violentata da un uomo e per esorcizzare l’incubo il neurologo le consiglia di incontrare colui che causa le sue angosce: una terapia davvero benefica.

Alcune delle più belle e sensuali attrici degli anni Sessanta e, forse, della storia del cinema sono riunite da Luigi Zampa ne “Le Dolci Signore” (1968) e collegate dal personaggio di Esmeralda che, annoiata dai giorni trascorsi nella villa in campagna, rientra a Roma per incontrarle, organizzando una festa di beneficienza. Emergono così storie divertenti e finanche autonome nelle quali la tranquilla borghesia è scossa da singolari tensioni sessuali. Il tradimento e il rischio le condizioni comuni a ognuna delle vicende: il primo rappresenta una possibilità per sfuggire a una vita di coppia affatto entusiasmante; il secondo è parte di un gioco tra le parti che può rivelarsi sia stimolante che pericoloso. Il regista, coadiuvato dalla sceneggiatura firmata anche da Ettore Scola, critica con disinvoltura ed eleganza la società di allora, ritraendola dalla prospettiva del letto, dopo i precedenti e coevi film a episodi de “Le Bambole” (1964) e “Le Fate” (1966).

La prima stampa in vinile della colonna sonora di Armando Trovaioli è a cura della Digitmovies. Dieci brani estratti dai master mono della recording session compongono la brillante tracklist di “Le Dolci Signore (Original Motion Picture Soundtrack)” (2020), introdotta dalla voce di Mal dei Primitives, che canta l’imperiosa Anyone Can Play (M 1 Titoli). Il tema principale è ripreso in chiave strumentale e variato in scia un accattivante arrangiamento lounge nel corso de Le Dolci Signore (M 16 + M 18), seducente, con chitarra e sassofono, in Le Dolci Signore (M 3 2° Versione) e, infine, con chitarra e clavicembalo in Le Dolci Signore (M 27 SP). Il compositore romano ha formulato, invece, un motivo jazzistico dai rimandi gialli, Le Dolci Signore (M 18 Bis), in linea con i suoni della marimba, della tromba o del basso, a turno in primo piano. Meraviglioso il brano Le Dolci Signore (RPM404 SP Organo II), fondato sull’organo e alcuni accattivanti fonemi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.