Andrew Thomas – Hushhh

Andrew Thomas ‎– 'Hushhh' (2004)

Tutto è iniziato nel migliore dei modi con le dieci sorprendenti tracce di “Fearsome Jewel” (2003). Tempo dopo è stato, invece, il turno di un singolo come “Hushhh” (2004). Due esclusive dell’etichetta Kompakt. fondata da Wolfgang Voigt, Michael Mayer e Jürgen Paape, attiva dal 1998 e divenuta presto leader sul mercato musicale grazie a numerose release di qualità. L’artista neozelandese Andrew Thomas è rimasto, poi, in silenzio per anni sino alla pubblicazione dell’album “Between Buildings And Trees” (2010).

Lavori così particolari hanno finito per trasformarsi in vere e proprie vie per fuggire da questo mondo e far capolino nel suo. La resa sonora delle tracce è alta e sono necessari pochi secondi per sentirsi delicatamente colpiti e teneramente riscaldati dagli stessi raggi del Sole, così come suggerito dall’artwork di Pksly, utile per caratterizzare al meglio un 12” capace di fermare il tempo. Mai il più intenso respiro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.