Alexander Lewis – A Luminous Veil

Alexander Lewis – 'A Luminous Veil' (2013)

A Luminous Veil” (2013) è la prima release a nome Alexander Lewis del più noto Shifted, misterioso produttore britannico, consegnata nelle mani della Blackester Ever Black, una label altrettanto oscura. Sei tracce di techno industriale e moderna, tra microfoni, pedali e sintetizzatori. Registrato in un’unica sessione, con una post-produzione ridotta praticamente all’osso, il singolo è caratterizzato da una costruzione abbastanza lineare nonostante i nebulosi feedback, appare tanto profondo quanto penetrate e, soprattutto, in continua crescita nel passaggio da una traccia all’altra.

La scarsità di elementi utilizzati, se non abusati, per dare forma occulta a mezz’ora di musica è sintetizzata al meglio nell’interessante prima parte di The Third Room, in apertura di lato A, seguita dalle distorsioni noise di Black Thread e dal torvo drone destinato a detonare all’interno di Mirror Fragment. Il vero viaggio sonico ha, però, inizio a partire dalla sensuale She Demands Attention che segna l’avvio, invece, del lato B. Le pervasive alte frequenze di A Figure Moving sono l’ultima boccata d’aria prima della gelida rarefazione offerta da Winter Flower. Bianchi gli occhi. Nero il cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.